• Andrea Delogu - 40 e sto

Stefano Francioni Produzioni e Friends & Partners

presentano

 

    ANDREA DELOGU

 

in

 

“40 e sto”

Da un’idea di Andrea Delogu e Rossella Rizzi

Scritto da Alberto Caviglia, Andrea Delogu, Rossella Rizzi e Giovanna Salvatori

 

Regia

Enrico Zaccheo 

“Non è per nulla facile far entrare una donna nel suo quarantesimo anno di vita. 

Ed è ancora più difficile farcela uscire”.

  (Andrè Roussin


“40 e sto” è un folle spettacolo che racconta le donne alla soglia dei 40 anni: il giro di boa, la crisi e la rinascita, la libertà e le battaglie contro i luoghi comuni.

Districandosi tra bizzarri pretendenti, traslochi, social, supermercati per single, Max Pezzali, paparazzi, viaggi, libri auto fogli di giornale...Andrea Delogu attinge a piene mani dalla sua vita privata, raccontandosi senza filtri in un esilarante flusso di coscienza in cui il pubblico si riconoscerà.  

 

In questo sorprendente viaggio, Andrea si metterà a nudo trascinandoci nella sua nuova vita, quella di una quarantenne che, riappropriatasi della propria indipendenza, si metterà in gioco esplorando le mode, i vizi e le ossessioni di questa strana epoca che viviamo. 

 

Sorpresa dall’approccio e le aspettative degli uomini, dal giudizio di una società che ti vuole madre a tutti i costi e dal seduttivo desiderio di sentirsi accettata, Andrea capirà che quando compi 40 anni si gioca un’altra partita. Dove è in palio la cosa più importante di tutte: la libertà di essere sé stessi.

 

Trasversale, pungente, stravagante. Andrea Delogu non le manda a dire. E ce n’è per tutti, giovani e meno giovani, uomini e donne, madri e padri, femministe arrabbiate, poliamorosi convinti, animalisti in crisi, hippy mancati e monoteisti part-time.

Andrea Delogu - 40 e sto

  • Product Code: 40esto170323
  • Available
  •     Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti - Spoleto (PG)    [ Google Maps ]
  •    17 Marzo 2023 ore 21.00
  • 34.50€


Biglietto elettronico (PDF)

Riceverai il biglietto in formato PDF direttamente via email

Acquista

Tags: Andrea Delogu, Teatro Nuovo, Spoleto