• Paolo Rumiz -  Canto per Europa

PAOLO RUMIZ
CANTO PER EUROPA

COMPAGNIA
Attori/voce:
Paolo Rumiz
Lara Komar
Giorgio Monte
Musicisti:
Aleksandar Karlic (oud, chitarra, def, duduk, voce)
Vangelis Merkouris (oud, bouzouki, voce)
Reparto tecnico:
Gianluca Patrito (fonico)
Line Producer
Elisa Brivio
Titolo: Canto per Europa
Regia: Franco Però
Co-produzione: The Italian Literary
Agency/Intesa San Paolo
Line Producer: Elisa Brivio
Durata: 60 minuti
Tipologia: Reading-Spettacolo Musicale

 L’Europa, imbarbarita e senz’anima, ha dimenticato le sue origini e persino il suo nome. Per ritrovarlo, quattro Argonauti occidentali – nomadi incalliti – battono il Mediterraneo su una barca ultracentenaria portatrice di una grande storia.

Una barca dalla vela rossa e dalla poppa rotonda, silenziosa e misteriosa: viene avvistata da lontano a largo del golfo di Palermo, di Napoli, poi a Creta, a Maiorca, nello Ionio o al largo di Marsiglia fino a raggiungere Cnido, città fantasma sul confine che unisce Asia ed Europa. Mai appare in un porto. Sembra guidata dalla Luna che la protegge.
Questa è la storia di quattro uomini su una nave, quattro conquistatori dell’inutile, quattro uomini di frontiera: Petros, l’Ammiraglio, Sam il Francese zoppo, Ulvi, il cuoco turco e il narratore, astronomo e scrittore. Cercano una dea, madre dei popoli, ed è verso Oriente che il loro viaggio prenderà una piega inaspettata, per arrivare a scoprire una nuova terra e la storia che la incarna.
Sulle coste del Libano, prendono a bordo una giovane profuga siriana di nome Europa, che chiede di fuggire con loro verso ovest. Da quel momento, rivive in lei la leggenda della principessa fenicia rapita da Giove-toro, mentre il viaggio attraversa le meraviglie del mare aperto ma anche la deriva di un mondo fuori controllo: naufragi, emigrazioni e turismo di massa, conflitti, pestilenze, incendi e alluvioni. Ingravidata in sogno dal re degli dèi, la ragazza si svela come la Grande Madre e, nel vedere per la prima volta la sua nuova terraferma, esprime la propria gioia in modo tale che i compagni, commossi, decidono di dare al continente il nome di lei.
La sua epopea li aiuterà a comprendere il senso della loro patria comune: Europa è “il sogno di chi non ce l’ha”, di chi viene da lontano, non di chi la abita. Ma soprattutto Europa è femmina, è una figlia dell’Asia, è una donna benedetta dagli dèi, e forse la capostipite di tutti i migranti.
Paolo Rumiz riscrive al femminile l’epica del nostro continente, mescolando mito, viaggio, storia e mistero alle tragedie dell’attualità. Si interroga sulle sue origini, sui suoi valori, sui suoi strappi e sulle sue lacerazioni. È una storia scritta di notte, questo, e non è un dettaglio: nel buio, attorno al fuoco, sono nati i racconti delle nostre radici. Di queste narrazioni fondanti Canto per Europa ha il ritmo e il respiro.
L’opera di un autore che da sempre racconta la necessità di essere cittadini del mondo.

 

“Con la regia di Franco Però, gli interpreti hanno creato un affresco di lingue e culture diverse, ricco di riferimenti all’attualità e a un’Europa che non gode proprio di ottima salute.”
ANSA
“Tra mito e attualità, lo scrittore racconta un viaggio via mare lungo il Mediterraneo. Con a bordo la madre ancestrale di tutti noi.”
Corrado Augias, La Repubblica

“Ogni storia narrata da Rumiz prende le sue mosse da un viaggio. Canto per Europa narra il confuso presente e il nebuloso destino del nostro continente.”
La Stampa

“Canto per Europa è un grido lanciato ai popoli d’Europa perché non smarriscano la propria Storia e il sogno che li ha uniti. Ma è anche un atto d’amore per l’anima orientale, sempre migrante e straniera, giocosa, femminile e zingaresca, che è il cuore dimenticato della nostra Europa.”
Il Piccolo

“Uno dei più brillanti scrittori di viaggio del nostro tempo.”
Le Quotidien

“Dapprima fu un libro, poi il cammino è diventato uno spettacolo... Un’urgenza narrativa, quella di Paolo Rumiz, di raccontare e indagare le origini del “vecchio Continente”.
Corriere dell’AltoAdige

Paolo Rumiz - Canto per Europa

  • Codice evento: rumiz090722
  • Disponibile
  •     TEATRO ROMANO DI CARSULAE TR
  •    09 Luglio 2022 ore 21.15
  • 11,50€


Biglietto elettronico (PDF)

Riceverai il biglietto in formato PDF direttamente via email

Acquista

Tag: Paolo Rumiz - Canto per Europa - rumiz090722 - UMBRIA GREEN FESTIVAL 2022 - PAOLO RUMIZ CANTO PER EUROPA COMPAGNIA Attori/voce: Paolo Rumiz Lara Komar Giorgio Monte Musicisti: Aleksandar Karlic (oud, chitarra, def, duduk, voce) Vangelis Merkouris